testata portoghese testata portoghese2 testata inglese testata latino testata coreano testata spagnolo2 testata spagnolo testata italiano testata albanese testata cinese

Le sorelle della comunità di Albano in gita a Massa Martana (Perugia)

Provincia Italia Centro Sud - Albania

Inserita il: 29/01/2020

2 commentario(i) ...


Si presentava propizia la giornata del 4 gennaio 2020 quando un bel gruppo di sorelle della Comunità di Albano - Casa Madre decideva di raggiungere la cittadina di Massa Martana per visitare i famosi presepi dei quali, di dice che vengano visitati per la loro bellezza, da persone di tutta Italia. Una carovana di tre macchine la nostra, 13 persone in tutto, hanno sfidato il clima rigido della giornata, accompagnata però dal sole e da un cielo estremamente azzurro. 
Massa Martana dunque! Una cittadina pulita, il cui centro non è grande, ma accogliente, con dei particolari architettonici particolarmente rifiniti e stradine che si inoltrano tra le case segnando con eleganza i portici arrotondati, che riposa in una piana circondata dai Monti Martani.
 
Da tempo pensavamo di visitare questo paesino attratte soprattutto dal desiderio di vedere la mostra dei presepi tra i quali uno particolare, i cui personaggi erano scolpiti con il ghiaccio. Ne è valsa la pena! Molti locali delle famiglie del paese erano, per l’occasione, trasformati in zona di esposizione, con presepi provenienti da tutte le Regioni italiane, dal Trentino fino alla Sicilia e Sardegna, con stili d’arte dalla più semplice alla più sofisticata, dall’uso degli origami fino alle tinte forti sulla ceramica, dai personaggi realizzati con materiale da riciclo fino all’uso del rame lavorato con quell’arte che davvero, trasmette un senso di grande apprezzamento.
 
La visita alle sorelle della comunità di Massa Martana, poi, è stata felicissima e con loro abbiamo condiviso l’intera  giornata. Insieme abbiamo consumato anche il pranzo in un accogliente ristorante locale, con cibi umbri e ben preparati. Avevamo con noi il nipote di Madre Celina e il cognato di suor Carla Breccia che, con sorpresa e riconoscenza di tutte, ci hanno offerto il pranzo.
 
L’idea pomeridiana è stata quella di fare una breve visita alla casa che ospitò negli anni ‘40 le nostre suore costrette a fuggire da Genzano di Roma per gli orrori della guerra: San Pietro alle Acque. È stata una visita da tutte molto apprezzata e commovente. La Chiesa conserva al suo interno una gigantografia del nostro Beato Giacomo Alberione. L’edificio è trasformato in lussuoso albergo-ristorante e tutto il terreno circostante si presenta come un parco ben coltivato e ampio.
 
E così, al sopraggiungere della sera abbiamo coronato la giornata rivisitando la cittadina di Massa Martana nella sua illuminazione notturna. Allora ogni angolo, ogni vicolo, ogni presepio, ogni portico ci sono apparsi diversi e coinvolgenti.
Felici per la giornata trascorsa fuori porta, abbiamo poi raggiunto Albano con la soddisfazione che lo stare insieme rallegra veramente gli animi nel profondo.

 

Suore Pastorelle di Albano





Leggi i commenti


albina

05/02/2020 | 15:23

Parabéns pela interessante iniciativa. Um forte abbraccio.

Elena Bosetti

30/01/2020 | 13:18

Bellissima iniziativa, complimenti! Il sole e la gioia nel cuore sono la più bella compagnia!! Grande abbraccio

Scrivi un tuo commento


Tutte le informazioni e materiali contenuti in questo sito sono di responsabilità delle Suore di Gesù buon Pastore – Pastorelle.

Risoluzione per meglio visualizzare il portale - 1024 x 768px - Navigatori supportati: IE 7 o superiore - Chrome - Firefox - Safari - Opera

Copyright 2004-2012 - www.pastorelle.org - Tutti i diritti riservati.