testata albanese testata cinese testata portoghese testata francese testata inglese testata latino testata coreano testata spagnolo2 testata spagnolo testata italiano

Pastorella per sempre!

Provincia Italia Centro Sud - Albania

Inserita il: 30/10/2019

6 commentario(i) ...


Fedele al Bel Pastore e alla Congregazione delle Suore di Gesù Buon Pastore – Pastorelle
 
Scutari 5 ottobre 2019. Qualche giorno prima dell’anniversario di Fondazione della nostra Congregazione, nel cuore del triduo della Madonna del Rosario e della festa patronale del mio paese di provenienza Bukmire, ho emesso la professione perpetua, affidando tutta la mia vita al Buon Pastore e a sua Madre Maria. 
Il luogo della celebrazione è stato il Santuario della Madonna del Buon Consiglio, patrona dell’Albania, molto venerata e amata da tutti gli albanesi e pregata non solo dai cattolici ma anche dalle altre religioni presenti in Albania. Ha presieduto la celebrazione Mons. Gjergj Meta, vescovo di Rrëshen, mia diocesi di provenienza.
 
La gioia della festa è stata alimentata dalla presenza di un gruppo di Pastorelle, venute dall’Italia, e in modo particolare di sr Aminta Sarmiento Puentes, superiora generale e di sr Lina Santantonio, superiora provinciale dell’Italia Centro Sud Albania. La loro presenza ha certamente voluto significare la comunione con tutte le sorelle sparse nel mondo.
 
Alla celebrazione era presente un gruppo di amici della Parrocchia San Giovanni Apostolo di Barletta (Italia) come rappresentanti della parrocchia che per me è stata molto significativa, perché ha costituito il mio primo approccio con l’Italia, all’inizio del cammino di formazione alla vita religiosa.
 
Un particolare dono per me è stata la presenza della famiglia di sr Sara Buccarella giovane pastorella con la quale ho condiviso una parte del mio cammino formativo. Anche la presenza del padre di sr Sara, diacono permanente, ha arricchito con l’esercizio del suo ministero la celebrazione. Quale dono per me anche questo!
 
Erano presenti alcuni dei miei professori di Teologia, tra i quali il Rettore del Seminario dove ho frequentato gli studi, i nostri sacerdoti collaboratori, gli amici studenti, la comunità del nostro quartiere Fermentim che ha partecipato in gran numero. È stata davvero una stupenda esperienza di Chiesa unita. 
 
Una sorpresa bellissima è stata la partecipazione di una mia amica mussulmana, insegnante nella Facolta’ di Teologia islamica a Tirana; ha accolto il mio invito come un obbligo del cuore e la sua presenza mi ha sorpreso e regalato una gioia inaspettata e indicibile. Anche questo un dono inaspettato! 
 
La mia famiglia, i parenti e gli amici sono stati presenti alla celebrazione in gran numero. Tutti indistintamente mi hanno comunicato l’emozione, la commozione, la gioia e la curiosità che portavano nel cuore prima e durante la celebrazione. Hanno vissuto profondamente questo momento di Chiesa, e si sono sentiti una grande famiglia di Dio, allargata, diversificata e unita.
 
La liturgia nel suo insieme, il nostro rito di professione, i canti sostenuti anche da sr Piera Cori, hanno regalato al cuore delle tante persone presenti (pure ai sacerdoti che ancora oggi ci ringraziano) la gioia di una celebrazione semplice che ha favorito la partecipazione, l’attenzione e la gioia di una preghiera comunitaria e profonda.
 
Sono grata al Signore per ciascuna delle mie sorelle di Congregazione che durante gli anni di formazione hanno contribuito, pur in modi diversi (con l’auto concreto, con la tesimonianza di vita e con la preghiera) a far maturare il mio “Si’” per sempre al Buon Pastore e a far crescere la gioia immensa di appartenere a Lui. 
 
In particolare ringrazio il Signore per la mia comunità di Scutari: ogni sorella, con gioia, si è impegnata, senza avvertirne la fatica, a rendere bella e significativa la celebrazione di questo momento.
 
Ringrazio con voi sorelle la Santissima Trinità per il DONO ricevuto e cioè di APPARTENERE al BEL PASTORE e prego perché Maria Madre del Buon Pastore e i Santi apostoli Pietro e Paolo ci aiutino a vivere ogni giorno una adessione gioiosa e fedele per sempre a Lui, affinché un giorno lo possiamo incontrare in Paradiso.

 

Sr Gjyste Doda, sjbp





Leggi i commenti


Sr. Estelita(Australia)

31/10/2019 | 00:17

Auguri cara Suor Gjyste nel'occasione del tuo professione perpetua.Un'opportunita' anche per me di ringraziare il Signore per la sua fedelta' a me, a noi, suo amore per tutte le Pastorelle. Buona continuazione nella vita pastorale.

albina

30/10/2019 | 20:16

Che bello poter celebrare un cosí importante momento com i familiari ed amici. Tanti auguri. Il Signore é fedele.

Sr. Maddalena

30/10/2019 | 17:49

bellissima testimonianza! Grazie Sr Gjyste! Buon cammino di fedeltà e gioia alla sequela del Bel Pastore!

Raquel

30/10/2019 | 16:44

Carissima Sr Gjyste,ci uniamo alle ringraziamento a Dio Pastore per il dono della tua vita e vocazione. Che Maria Pastora ti aiute a essere sempre fedele. Un abbraccio grande: Sr Raquel Marí e Delegazione COVEME

Francesca longoni in Brasile

30/10/2019 | 16:30

Carssima Sorella.xoraggiosa di donarti per sempre a Gau Buon Pastore e per il Suo regge dove Lui ti affidarlie negli anni della Tua vita Ringrazio al Signore per la Eua donaziobe e ti acompagno con la mia Preghiera. con affetto Sr, Francesca

sr Maria Rosa Barison

30/10/2019 | 14:57

Congratulazioni Sr Gjyste per la tua Professione Perpetua, per quello che sei e fai per la tua terra, l'Albania, che ora conosco un pò di più. L'augurio che ti faccio è di poter esprimere la missione pastorale al femminile, ovunque il Signore ti chiama.

Scrivi un tuo commento


Tutte le informazioni e materiali contenuti in questo sito sono di responsabilità delle Suore di Gesù buon Pastore – Pastorelle.

Risoluzione per meglio visualizzare il portale - 1024 x 768px - Navigatori supportati: IE 7 o superiore - Chrome - Firefox - Safari - Opera

Copyright 2004-2012 - www.pastorelle.org - Tutti i diritti riservati.