testata inglese testata latino testata coreano testata spagnolo2 testata spagnolo testata italiano testata albanese testata cinese testata portoghese testata francese

“Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo”

Provincia Italia Centro Nord - Mozambico

Inserita il: 25/10/2019

1 commentario(i) ...


È questo il tema che accompagnerà il gruppo missionario “Amici di Gesù buon Pastore” per la missione delle suore Pastorelle. Da sempre il cammino è scandito dal tema proposto per la Giornata Missionaria Mondiale dell’anno in corso. Quest’anno il cammino assume un carattere particolare per il mese straordinario missionario, indetto da Papa Francesco il cui obiettivo è quello “di risvegliare maggiormente la consapevolezza della missio ad gentes e di riprendere con nuovo slancio la trasformazione missionaria della vita e della pastorale” (Dalla lettera del Santo Padre al Prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei Popoli). 
Il tema esprime già il fatto che tutti siamo missionari in forza del battesimo che abbiamo ricevuto. “È un mandato che ci tocca da vicino: io sono sempre una missione; tu sei sempre una missione; ogni battezzata e battezzato è una missione. Chi ama si mette in movimento, è spinto fuori da sé stesso, è attratto e attrae, si dona all’altro e tesse relazioni che generano vita”. (dal Messaggio del Papa) 
 
Nel primo incontro, oltre che occasione di formazione, abbiamo avuto la possibilità di ascoltare il direttore del Centro Missionario diocesano, don Giuseppe Mirandola, che ci ha orientati nella riflessione e ci ha ricordato che non possiamo essere missionari pensando che la missione sia solo andare presso altri popoli e altre Chiese, né solo stare chiusi nei recinti limitati delle rispettive parrocchie a curare il piccolo gregge. Papa Francesco pensa ad una comunità, ad una Chiesa che pur vivendo in un luogo specifico e concreto è però aperta al mondo, all’universalità. Questa missione è finalizzata, da un lato, a far maturare nuovi cristiani che, accogliendo il Battesimo, fanno fruttificare la Parola che è Gesù nella loro vita, e dall’altro a far sperimentare a chi ha un’altra fede o non crede, a incontrare la bellezza e la bontà del Vangelo attraverso la testimonianza di vita. Alla luce delle parole di Papa Francesco che richiama continuamente ad essere una “Chiesa in uscita”, ha richiamato l’espressione di S. Paolo che “Cristo è tutto in tutti”, e dunque ci ha aiutato a comprendere che l’azione missionaria è riconoscere che lo Spirito del Signore ci precede nel cuore e nelle culture delle persone.
 
A questo proposito, abbiamo ascoltato volentieri e ci siamo lasciati conquistare da chi quest’anno ha fatto l’esperienza concreta in terra di missione a Pemba – Mozambico e a Scutari – Albania.
 
Dai loro volti e dalle loro parole è emersa la soddisfazione e la meraviglia per l’esperienza fatta, l’accoglienza ricevuta, per le persone incontrate, per quanto è stato realizzato e continua ad essere fatto grazie alla collaborazione e generosità di tanti benefattori. 
 
La solidarietà e la creatività non smettono di sorprendere, come anche l’interesse di quanti si affacciano alle nostre missioni, per conoscere ed approfondire la problematica missionaria. Infatti, i partecipanti arrivano da varie regioni del Nord Italia, Verona, Mantova, Torino, Milano Treviso, Padova, Ferrara, Biella… una bella realtà che speriamo si consolidi nel tempo!  

 

Sr Mariarosa Barison, sjbp





Leggi i commenti


Sr. Estelita(Australia)

31/10/2019 | 00:26

Very inspiring to see your group happy and ready to serve the church through your collaboration with the Pastorelle. Il Signore benedica tutte le iniziative che fatte per la chiesa...buon cammino

Scrivi un tuo commento


Tutte le informazioni e materiali contenuti in questo sito sono di responsabilità delle Suore di Gesù buon Pastore – Pastorelle.

Risoluzione per meglio visualizzare il portale - 1024 x 768px - Navigatori supportati: IE 7 o superiore - Chrome - Firefox - Safari - Opera

Copyright 2004-2012 - www.pastorelle.org - Tutti i diritti riservati.