testata inglese testata latino testata coreano testata spagnolo2 testata spagnolo testata italiano testata albanese testata cinese testata portoghese testata francese

GMG 2019 PANAMA: un’esperienza di fedeltà

Provincia Filippine - Australia - Saipan - Taiwan

Inserita il: 07/03/2019

1 commentario(i) ...


«Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto ...»


Il tema della Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) che si è svolta dal 22 al 29 gennaio 2019 a Panama, è stato incentrato sul testo evangelico di Luca 1,38. Il SÌ di Maria ha spianato la strada per l’adempimento del piano di salvezza di Dio. Anche in giovane età, Maria era già capace di dire il SÌ. Tutto il cammino della GMG mi ha fatto comprendere che la sfida ai nostri giovani di oggi è quella di diventare capaci di dire SÌ a Dio, proprio come ha fatto Maria.

Essere stata scelta per far parte della delegazione della diocesi di Imus è stata per me una grande benedizione. Ho viaggiato con due sacerdoti, un incaricato della pastorale giovanile e quattro leaders dei giovani. L’esperienza della GMG è iniziata quando siamo stati accolti ed ospitati dalla Società San Paolo. Durante i primi due giorni della GMG, il 22 e il 23 gennaio, i giovani sono stati presentati con le attività che li hanno aiutati ad approfondire la loro fede attraverso: le fiere vocazionali, il festival giovanile e la catechesi. Tutte queste iniziative ci hanno aiutato a percepire ed esprimere la fede in modi interattivi, dinamici e attuali. Il Giardino del Perdono è stato anche uno dei momenti culminanti dell’evento perché attraverso questa celebrazione, i giovani hanno compreso e sperimentato la misericordia di Dio.

ll Santo Padre, Papa Francesco è stato accolto dai giovani il 24 gennaio. La semplice vista del Santo Padre ha coinvolto la maggior parte dei delegati, perché’ la sua presenza è un grande richiamo per la Chiesa e i suoi leaders che riconoscono il dono della gioventù nella Chiesa. Il giorno seguente, i delegati erano incoraggiati ad unirsi alla Via Crucis, un incontro in cui i giovani hanno riflettuto sul cammino di Gesù nel suo mistero pasquale. La veglia si è tenuta il quinto giorno. Il discorso del Santo Padre è stato centrato sul tema del si di Maria. 

Poiché questa è la prima volta che partecipo alla Giornata Mondiale della Gioventù, il mio cuore è pieno di gratitudine al Signore per questa esperienza. Sono altrettanto grata alla Famiglia Paolina, alla Diocesi di Imus e alla nostra Congregazione per questo coinvolgimento. Le due cose che mi aiutano in questo ministero sono: il dono di sé e la fiducia in Dio.

L’esperienza della GMG è un’affermazione, non solo per me ma per i giovani di tutto il mondo, che il tesoro della Chiesa sono proprio i giovani di oggi, pronti a dire SÌ.

 

Sr Marites Peres, sjbp





Leggi i commenti


Sr. Brenda

07/03/2019 | 17:27

Congratulations Tess! It appears that it's been a fruitful and grace-filled time not only for you but for the young people of the diocese of Imus. Keep up the good work and more blessings to you and the people you are serving.

Scrivi un tuo commento


Tutte le informazioni e materiali contenuti in questo sito sono di responsabilità delle Suore di Gesù buon Pastore – Pastorelle.

Risoluzione per meglio visualizzare il portale - 1024 x 768px - Navigatori supportati: IE 7 o superiore - Chrome - Firefox - Safari - Opera

Copyright 2004-2012 - www.pastorelle.org - Tutti i diritti riservati.